Aperti dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.30 con orario continuato
  • bonsai
  • bonsai

Bonsai: Arredo & benessere

Prendersi cura di un Bonsai non è così semplice come sembra, occorre dedizione e tanta pazienza. Un'arte orientale che da sempre ci affascina e che può trasformarsi in una vera e propria Terapia benefica. 

Secondo dei recenti studi, prendersi cura di un bonsai aiuterebbe a livello psicologico, a liberarsi da stati d'ansia e a a rinforzare lo spirito e la determinazione interiore
Non si tratta di fare semplice giardinaggio, ma di una vera e propria terapia in cui è necessario considerare essenziali fattori come il Tempo e la Pazienza.

Il Tempo infatti, è da sempre considerato il simbolo per eccellenza dell'esistenza, metafora di vita, continuità, impegno, ma soprattutto di pazienza: ce ne vuole tanta per coltivare bene un Bonsai, ma si verrà certo ripagati da tanta armonia, bellezza e benessere.
L'immagine del Bonsai è affascinante: un piccolo albero coltivato in un piccolo vaso, capace di mantenere le proprie caratteristiche, seppur in miniatura.
Una creatura speciale, simbolo di eden e spiritualità.

Sapevi che l'arte del Bonsai è originaria della Cina e non del Giappone? Il periodo storico di appartenenza è quello compreso tra il 797 d.C. e il 1185 d.C.
Nonostante si tratti di una pratica nata in Cina, essa si è poi sviluppata in Giappone, legandosi sempre più al mood "Zen" con lo scopo di riprodurre quei famosi e idilliaci immaginari mentali che ben presto riuscirono a riflettersi sulla pianta. Immagini, pensieri, e soprattutto stati d'animo in grado di circoscrivere il concetto stesso di benessere fisico e soprattutto mentale.

In sintesi, arredare i propri spazi domestici con dei bonsai, potrà darvi diversi vantaggi, tra questi c'è quello di donare armonia e serenità, prima a voi stessi e poi agli altri!