Aperti dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.30 con orario continuato
  • popilla_japonica_cosa_fare_per_arginarla_
  • popilla_japonica_cosa_fare_per_arginarla_

Popillia Japonica: cosa fare per arginarla

La Popillia japonica, Newman Coleoptera Rutelidae, è un insetto che negli ultimi anni sta devastando tantissimi giardini, orti e piantagioni. 
Conosciuta anche con il nome di Coleottero Giapponese o Scarabeo Giapponese, la Popillia Japonica crea danni piuttosto significativi alle colture sia nella forma larvale sia da adulta. Le larve infatti, si nutrono delle radici mentre gli adulti sono polifagi e possono defogliare totalmente, fino a 300 specie di piante.

In particolar modo, sul territorio nel nord Italia, questo insetto crea una generazione nel corso dell’anno; le sue uova sono deposte all'interno del terreno a circa 10-25 cm di profondità per proteggerle dal freddo e la profondità muta a seconda della temperatura esterna, più è bassa è più le larve si dirigono verso il basso.

Nel momento in cui le uova si schiudono, le larve bianche lunghe pochi millimetri iniziano a nutrirsi delle radici, danneggiando anche il tappeto erboso. Verso la fine del mese di maggio, il coleottero giapponese adulto esce dal terreno e si nutre delle parti aeree delle piante. Questi insetti hanno le ali ma non sono dei grandi volatori e si limitano a brevi distanze.

Vivono in gruppi numerosi che raggiungono il loro apice nel mese di luglio e sono attivi fino all'autunno. Da luglio a settembre le femmine depongono nuove uova nel terreno, fino a 60 per ogni stagione, che si schiuderanno nella primavera successiva. I danni alle radici sono quindi concentrati da settembre a maggio, mentre gli adulti rovinano le piante da giugno a settembre.

Mentre le larve sono difficili da individuare, i coleotteri adulti hanno una lunghezza di circa 8-12 mm. Hanno una corazza di color verde metallico nella parte anteriore con riflessi bronzei sul dorso. Assomiglia al Maggiolino degli orti, Phyllopertha horticola, ma si distingue per una caratteristica unica e inconfondibile: ha 12 ciuffi di peli bianchi, 5 per ogni lato dell’addome e 2 nella parte posteriore più sviluppati.

EFFETTI SULLE PIANTE

Le loro caratteristiche fisiche e il fatto di vivere in gruppo le rende facilmente individuabili.
Anche il particolare modo di rosicchiare le foglie è molto utile al riconoscimento: la Popillia Japonica infatti, preferisce le parti morbide delle foglie e non le nervature, quindi dopo il loro passaggio lasciano solo lo “scheletro” della foglia.

Per arginare questo insetto vi consigliamo di utilizzare alcuni prodotti che potete trovare nel nostro Emporio come:


VITHAL EPIK SL 15 ML 
VITHAL DEMETRINA FLOW 100 ML
VITHAL POLYSECT ULTRA SL 100 ML 
VITHAL POLYSECT ULTRA AL RTU 800 ML 
GEATER STAR PFNPE 500 G