Aperti dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.30 con orario continuato
  • viole
  • viole

Viole: consigli di piantagione e di mantenimento

Conoscere le viole del pensiero e le viole cornute:

Queste due piante sono piante biennali, ovvero compiono il ciclo biologico ogni due anni. Cominciano a crescere a fine estate, persistono durante l’inverno e fioriscono durante la primavera per poi morire.

Le varietà:

Durante la fioritura le viole cornute offrono una profusione di piccoli fiori simili alle specie selvatiche, le viole del pensiero invece hanno fiori più grandi.

I vari colori:

I fiori hanno una macchia al centro seguita da diversi colori, quali possono essere: bianco, blu, giallo, rosa, arancione, rosso, viola, nero…ecc. Sono veramente facili da coltivare ed inoltre rientrano nella rara categoria dei fiori che sbocciano d’inverno.

Qualche consiglio di piantagione per i fiori biennali:

Le viole del pensiero e le violette sono fornite in vaso e si piantano da settembre a dicembre, prima delle forti gelate. Crescono in pieno sole o all'ombra leggera, in una buona terra da giardino preferibilmente ricca di humus.

  • Prima di mettere a dimora i fiori biennali, vangare il terreno per togliere le erbacce e i sassi. Se necessario migliorare il terreno con terriccio.
  • Immergere i vasi in un secchio d'acqua per reidratare la zolla di terra prima della piantagione.
  • Scavare una buca che sia il doppio del volume del vaso, ossia larga e profonda 20 cm.
  • Slegare un po' le radici che possono essere intricate nella zolla di terra. Piantare la zolla con la parte superiore al livello del terreno, riempire la buca,  comprimere leggermente ed annaffiare.

    Si deve distanziare le piante di 20/25 cm l'una dall'altra. Le viole del pensiero e le viole cornute si coltivano facilmente in vasi e fioriere, mescolando 1/3 di terra da giardino e 2/3 di terriccio per fioriere.

Le viole del pensiero e le violette richiedono pochissime cure:

  • Annaffiare regolarmente le aiuole e le fioriere  se necessario e fertilizzare regolarmente con concime per piante fiorite per favorire la fioritura.
  • Eliminare i fiori appassiti delle viole del pensiero per evitare la formazione di semi che esauriscono inutilmente la pianta.
  • Le viole cornute possono comportarsi come piante perenni, anche se l'anno dopo, la fioritura non sarà di ottima qualità come per le piante giovani. Invece, le viole del pensiero sono rovinate dai primi caldi di giugno, esaurite dall'abbondante fioritura primaverile !

 

An quali piante abbinare le viole del pensiero e le violette?

Le viole del pensiero e le viole cornute si piantano sia in aiuole e bordure soleggiate che in vaso e fioriera. Sono bellissime se piantate da sole, ma potrai abbinarle a bulbi a fioritura primaverile come i narcisigiacinti tulipani.

Non esitare a intercalare viole del pensiero e viole cornute piantate a piccoli gruppi da 5/10 piante nelle aiuole di piante perenni e arbusti che rallegreranno durante la brutta stagione