Aperti dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.30 con orario continuato
Piante & Fiori
Piante da esterno

Geranio Zonale V 14

  • geraneo zonale
Prodotto disponibile in negozio

Di origine sudafricana, della famiglia botanica delle Geraniaceae, molto diffusa nel nostro Paese e comprende circa 250 specie. Il geranio zonale (nome scientifico: Pelargonium zonale) è chiamato così per via della zona scura presente al centro dei petali, simile ad una macchia con sfumature.

EsposizioneMedia esposizione
AcquaMedia esigenza
TemperaturaMedia temperatura
Vaso14
TipologiaStagionali
Codice00154693
Caratteristiche botaniche

Di origine sudafricana, della famiglia botanica delle Geraniaceae, molto diffusa nel nostro Paese e comprende circa 250 specie. Il geranio zonale (nome scientifico: Pelargonium zonale) è chiamato così per via della zona scura presente al centro dei petali, simile ad una macchia con sfumature.

Esposizione pianta

La pianta di geranio zonale deve essere tenuta in un luogo esterno, luminoso e poco umido, e ritirata in casa solo nella stagione invernale, in presenza di freddo intenso.

Irrigazione

L'annaffiatura, va effettuata con acqua poco calcarea, bisogna evitare il ristagno idrico ma mantenere sempre la giusta umidità del terriccio. La pianta va preferibilmente bagnata di sera perché il sole potrebbe far rapidamente evaporare l'acqua. Non bisogna bagnare i fiori e le foglie per evitare l'attacco di malattie fungine e per non farle bruciare.

Concimazione

Si consiglia di cominciare con un terreno poco concimato ed aumentare poi gradualmente nel corso della crescita della pianta, dopo circa un mese. La concimazione, eseguita ogni due settimane, deve essere interrotta prima dell'inizio della fioritura.

Rinvaso e cure

Per far si che il geranio zonale resti sano ed abbia un'adeguata crescita, occorre eseguire una regolare pulizia e potatura. I fiori appassiti vanno staccati, come anche le foglie secche e tutte le parti danneggiate e malate. Per favorire la ramificazione e l'apertura delle gemme, bisogna effettuare la cimatura dell'apice dei rami.

FiorituraPrimavera/Estate