Aperti dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.30 con orario continuato
Piante & Fiori
Piante da esterno

Euonymus AUREOMARGINATO

  • euonomys
Prodotto disponibile in negozio

Gli Euonymus possono venire coltivati come arbusti, piccoli alberi, rampicanti oppure tappezzanti, in base alle differenti specie. Sono sempreverdi o a foglia caduca, si adattano perfettamente al clima mediterraneo e vengono impiegati per la realizzazione di bordure, siepi basse oppure per decorare le aiuole. Generalmente, il fogliame è coriaceo, lucido di colore verde, è variegato.

Prezzo : 9,90€
EsposizioneMedia esposizione
AcquaTanta esigenza
TemperaturaMedia temperatura
Vaso18
TipologiaSiepi
Codice00006567
Caratteristiche botaniche

Gli Euonymus possono venire coltivati come arbusti, piccoli alberi, rampicanti oppure tappezzanti, in base alle differenti specie. Sono sempreverdi o a foglia caduca, si adattano perfettamente al clima mediterraneo e vengono impiegati per la realizzazione di bordure, siepi basse oppure per decorare le aiuole. Generalmente, il fogliame è coriaceo, lucido di colore verde, è variegato.

Esposizione pianta

Queste piante possono svilupparsi senza problemi in qualsiasi posizione sia soleggiata, che ombreggiata; sicuramente però è consigliabile porli a dimora in pieno sole per ottenere il migliore sviluppo possibile. L' Euonymus non teme il freddo e può sopportare anche il caldo delle estati più torride. In genere questi arbusti sono adatti nelle aiole cittadine o costiere, poichè, essendo una varietà piuttosto rustica e resistente, tollerano l'inquinamento e l'aria salmastra senza particolari problemi.

Irrigazione

Subito dopo la piantagione, effettua un irrigazione molto abbondante, quasi fino ad allagare il terreno. Successivamente fornisci acqua per mantenere il terreno sempre leggermente umido, secondo necessità. Fornisci abbondante acqua alla pianta solo quando il terreno è quasi asciutto. Il peggior nemico delle piante è il ristagno idrico.

Concimazione

L’apporto di nutrienti non è strettamente necessario, ma un arricchimento dell’area è sempre utile: permette di mantenere vitale e aerato il suolo. Il consiglio è quindi di spargere in autunno una buona dose di stallatico sfarinato al piede della pianta.

Rinvaso e cure

Il periodo migliore per l’impianto di arbusti e alberi è sempre l’autunno; potremo acquistare esemplari a radice nuda, più economici, che avranno tutta la stagione fredda per affrancarsi nella nuova collocazione. All’arrivo del bel tempo la ripresa vegetativa sarà senz’altro più precoce e vigorosa. Lavoriamo di preferenza da marzo in avanti solo se il nostro evonimo non è particolarmente rustico e viviamo in regioni dove gela frequentemente. In questo caso optiamo per piante con zolla di terra.

FiorituraPrimavera